WELFARE CCNL METALMECCANICI: confermato il rinnovo

Si confermano fino al 2024 i 200 euro previsti sotto forma di welfare per i dipendenti con CCNL METALMECCANICO


Manca poco meno di un mese al 1 Giugno data in cui scatterà la prossima erogazione in welfare dei 200 euro previsti per tutti i dipendenti dell’industria metalmeccanica.


Il 5 febbraio scorso è stato infatti approvato, dopo mesi di trattative, il nuovo Contratto Collettivo Nazionale dei Metalmeccanici, che insieme ad indennità per i lavoratori del settore, ha portato ad assicurare e riconfermare un nuovo premio welfare per i prossimi 3 anni.


Chi avrà diritto al bonus di 200 euro?

Circa un milione e mezzo di lavoratori del settore metalmeccanico dal prossimo giugno potrà accedere quindi ai flexible benefit previsti dal contratto collettivo.

Rientrano tra i beneficiari del bonus:

  • Dipendenti con contratto a tempo indeterminato

  • Apprendisti

  • Dipendenti con contratto determinato maturato da almeno 3 mesi, anche non consecutivi, per ciascun anno di erogazione del bonus.

Il premio avrà lo stesso valore indipendentemente dal livello acquisito.


Quando e come dovrà essere erogato?

A partire dal 1 giugno 2021, per i prossimi 3 anni, le aziende che applicano il CCNL METALMECCANICI dovranno mettere a disposizione dei propri dipendenti strumenti di welfare in cui poter spendere i propri 200 euro entro il 31 maggio dell’anno successivo.

  • 1° TRANCHE: 1 giugno 2021 – 31 maggio 2022;

  • 2° TRANCHE: 1 giugno 2022 – 31 maggio 2023;

  • 3° TRANCHE: 1 giugno 2023 – 31 maggio 2024.

Il premio potrà essere erogato in welfare sia come buoni shopping/gift card o permettendo al dipendente di accedere a diverse tipologie di rimborso delle spese sostenute come previsto dall’art.51 del TUIR: spese scolastiche, mediche, trasporto pubblico,…

I dipendenti potranno inoltre usufruire di servizi dedicati al tempo libero e non solo, sotto forma di voucher come previsto dall’art.100 del medesimo testo.

Questo rinnovo è un’ulteriore conferma dell’importanza che il welfare sta acquisendo nel panorama aziendale italiano.

Il welfare aziendale si afferma oggi come uno strumento in grado di migliorare la produttività interna e allo stesso tempo garantire maggior benessere ai dipendenti e alle loro famiglie, soprattutto in una situazione economica e sanitaria particolarmente difficile per il nostro Paese.

237 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti